Dal 21 al 26 agosto nello spazio pubblico di Piazza Racamato in Montescaglioso (MT) la Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea e l’Associazione Culturale Treenet Studios, presentano la III Edizione del progetto a>Monte, un programma di ospitalità per artisti in stretta comunanza con la popolazione e il territorio, ideato e sviluppato dall’artista Ferdinando Mazzitelli in un ambito di ricerca di design sociale o progettazione artistica che supera il manufatto per arrivare all’ideazione di realtà di produzione “comunitarie” e “partecipative”.


Nello scenario urbano di uno dei borghi più suggestivi della collina materana, l’edizione di quest’anno del progetto propone un laboratorio operativo e di riflessione aperto alla partecipazione pubblica sul tema dello scambio, dell’ospitalità e del dono. Un apposito set a firma di Pierfabrizio Paradiso con Francesco Lomonaco concepito non come “opera” da guardare ma come un kit-stand da utilizzare, "ospiterà" un programma di discussioni a partire da questi temi, in cui artisti, curatori, intellettuali, insieme alla cittadinanza, si ritrovano a dare espressione al pensiero, alla comprensione dei contenuti, delle idee, dei messaggi, delle interpretazioni del mondo che l'arte può offrire.


In un continuum con le precedenti edizioni, fondate sul confronto e l’elaborazione di pratiche collettive, il progetto A<Monte diventa luogo-comunità, padiglione urbano aperto a tutti coloro che credono nel ruolo che l'arte e la cultura contemporanea possono esercitare nella società e nella costruzione del nostro futuro, ed esempio di come la dimensione locale possa diventare strumento e materiale di progetto e ricerca. a>Monte infatti, prima di essere progetto artistico - funzione che pure gli è propria - si pone come un cantiere di soggettività differenti per formazione e vocazione che concorrono all’articolazione di metodologie di collaborazione e ricerche suscettibili di nuovi apporti e sconfinamenti in uno spirito laboratoriale di comunanza e collaborazione fra i vari soggetti della residenza che quest’anno vedrà come componenti:


OsservatorioinOpera-Piero Almeoni, Paola Sabatti Bassini (artisti, Milano), Simona Caramia (critico-curatore,Taranto), Angelo Bianco (Fondazione SoutHeritage, Matera), Francesco Galluzzi (storico dell’arte, Firenze), Francesca Speranza (artista, Lecce), Pierfabrizio Paradiso (artista, Milano), Francesco Sollazzo (artista, Milano), Roberto Martino (Fondazione SoutHeritage, Matera), Francesco Lomonaco (artista, Montescaglioso / Milano), Angelo Caruso (artista, Milano), Angelo Calabrese (videomaker, Taranto), Ferdinando Mazzitelli (artista, Milano), Franco Avena, Angelo Danzi, Franco Russo, Nunzio e Angelo Locantore (crew a>Monte / Montescaglioso).


L’operazione di OsservatorioinOpera (Piero Almeoni, Paola Sabatti Bassini): “Terra rivoltata”, presentata nella scorsa edizione di a>Monte e consistente nella distribuzione di 20 quintali di terra “padana” ai cittadini di Montescaglioso (come riflessione sulla “zona grigia del risveglio contadino” di Rocco Scotellaro, ma anche come scambio tra luoghi differenti, dono e ospitalità), sarà la base di partenza delle sessioni d’incontri per porre l’accento anche su questioni storiche che in questa fase politico/sociale si riaprono: immigrazione, abbandono del territorio, inclusione nel nuovo. L’esito delle varie sessioni sarà documentato in una pubblicazione e sul sito http://www.southeritage.it/amonte/

COUCH SURFING


Couch Surfing è un progetto che nasce nel 2003 ad opera del programmatore statunitense Casey Fenton con la finalità di mettere in comunicazione persone disponibili a scambiarsi ospitalità. Dopo una versione beta, nel 2004 viene lanciata la versione CS 1.0.

SALOTTIFICI DELLA MURGIA


nascono tra gli anni Cinquanta e Sessanta ad Altamura, quando si comincia l’attività di due piccoli salottifici. E’ tuttavia con gli stabilimenti Natuzzi, Calia e Nicoletti che prende corpo agli inizi degli anni ’80 il suo esponenziale sviluppo